modulo secci

Modulo SECCI: ecco come leggere un’offerta di finanziamento

Ti ritrovi la solita offerta di finanziamento proposta tramite volantini pubblicitari, posta e tv: “10.000 € con una rata da 165 €, una durata di 84 mesi, TAN 7,61%, TAEG 10,04%. Chiama il numero verde”.

“Mmmm, che offertona. Il TAN è al 7,61%. Maria passami il telefono”.

E così inizia il bagno di sangue. Sono 5 i fattori importanti di cui tener conto prima di valutare e firmare un contratto di finanziamento.

Sì, perché è molto facile cadere in tentazione dall’offerta e fare un patto con il diavolo che ti perseguiterà per tutta la durata del contratto:

1) Netto ricavo: è la somma messa a tua disposizione, ovvero l’importo finanziato quella che la  sul tuo conto corrente.

2) Importo della Rata mensile: nel caso della Cessione del quinto non può superare 1 quinto del tuo stipendio netto mensile.

3) Durata: indica il numero delle rate che dovrai restituire alla Banca o all’Intermediario che ti ha concesso il finanziamento. Solitamente un prestito ha una durata che varia da 24 a 120 mesi.

4) TAN: è il Tasso Annuo Nominale calcolato sul prestito, cioè la somma che va riconosciuta al finanziatore al termine dell’anno maturata sull’importo finanziato.

5) TAEG: è il Tasso Annuo Effettivo Globale e comprende gli interessi del finanziamento e i costi accessori su base annua dell’importo totale del credito.

Quanti interessi dovrò restituire?

Per semplicità faremo un calcolo molto veloce anche se non sei un bancario per capire bene alla fine del finanziamento quanto ti sarà costata l’intera operazione.

Riprendiamo l’esempio iniziale. Moltiplichiamo l’importo della rata per il numero delle rate. In numeri: 165 euro X 84 rate = 13.860 €, il totale che dovrai restituire alla Banca. Ci sei? Bene.

Adesso dobbiamo sottrarre a 13.860 € l’importo che la banca ti ha versato inizialmente sul conto corrente 10.000 €. Quindi, 13.860 € – 10.000 € = 3.860 €, il costo totale del finanziamento.

Ok, ho trovato un’offerta interessante. Cosa devo fare?

Prima di firmare un contratto di finanziamento ti consiglio vivamente richiedere il modulo SECCI. No, non è un consiglio. E’ un ordine! In gioco c’è il futuro tuo e di chi ti sta intorno.

Il SECCI è il documento che contiene le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori, ovvero tutti i dettagli del contratto di finanziamento:

  • l’identità e i contatti del finanziatore o dell’intermediario;
  • le caratteristiche del prodotto di credito;
  • i costi connessi;
  • gli aspetti legali.

Se hai trovato interessante questo articolo continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook oppure scrivimi un messaggio dal modulo contatti.

Nadia.


Lascia il tuo commento


banner santander